04 aprile 2011

Miriam Ballerini: nuova soddisfazione letteraria

MIRIAM BALLERINI: NUOVA SODDISFAZIONE LETTERARIA



Ormai tutti conoscono la scrittrice di Appiano Gentile Miriam Ballerini. Molta acqua è passata sotto i ponti da quando ha pubblicato il suo primo libro, nell'anno 2002, “Il giardino dei maggiolini”. Da allora ne ha stampati molti altri, quasi uno all'anno. L'ultimo suo testo, “Fiori di serra”, ha raccolto molti riconoscimenti. Tra questi ricordiamo il premio letterario internazionale “Europa” edizione 2009 e quello assegnato dal “Premio letterario” della città di Fucecchio. Ora è giunta notizia di un suo nuovo successo. Il romanzo “La casa degli specchi”, pubblicato nel 2004, ha vinto un premio letterario europeo. Questo libro, dove viene raccontata la disperazione di chi soffre di patologie psichiatriche, la loro emarginazione e il senso di solitudine che li opprime, era stato molto apprezzato dalla professoressa Giovanna Dattoli, insegnante dell' Istituto “Magistri Cumacini” di Como.
Apprezzato talmente tanto che il testo venne scelto dagli alunni per l'esame di maturità. Diamo quindi merito all' insegnante di aver compreso il valore di questo romanzo ancor prima della giuria del premio europeo.
“La casa degli specchi” descrive la vita che si conduce all' interno di una casa psichiatrica. La trama si sviluppa attorno alla figura della protagonista, ripercorre le vicende e le delusioni che l' hanno portata in quel luogo. In questa realtà Miriam sa far emergere la vera essenza dell' umanità, attraverso i rapporti “veri” che nascono tra le ospiti e le persone che vi lavorano. Narra di richezza interiore, quella che il dolore ha plasmato in loro.
Per Miriam scrivere ha da sempre significato condividere le esperienze degli altri.
I temi sono trattati con un tocco leggero. La sua è compassione, non è falso pietismo, è la condivisione di un dolore. Lancia appelli, sintetici ed efficaci, per il recupero di questa umanità emerginata e chiede con forza il rispetto della loro dignità.


Appiano Gentile, 3 aprile 2011


Maria Chiara Sibilia

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.