23 aprile 2012

Il lionismo varesino ... in europa

IL LIONISMO VARESINO ….IN EUROPA

Importante riconoscimento ad Antonio Laurenzano del Lions Club Gallarate Seprio
Importante affermazione a livello nazionale del lionismo varesino. Il Consiglio dei Governatori del Multidistretto 108 Italy, riunitosi a Roma, ha approvato all’unanimità l’appello “Per un’Europa unita!” proposto da Antonio Laurenzano, socio del Lions Club Gallarate Seprio, addetto stampa distrettuale.
“Un appello maturato, dichiara Laurenzano, in un contesto politico-economico europeo di grandi tensioni istituzionali causate da una crisi valutaria dentro la quale si è colta l’assenza dell’originario spirito europeo che superasse gli egoismi e gli interessi nazionali. I Lions, portatori di cittadinanza attiva, auspicano per i popoli europei una comune casa europea, costruita sui valori della millenaria civiltà dell’Europa, fattore di stabilità e di progresso nel mondo. E’ tempo di vivere non più come cittadini di diverse nazioni, ma come europei di diverse regioni”.
Ad Antonio Laurenzano, opinionista della Prealpina sulle tematiche economiche e politiche dell’Europa, è pervenuto un messaggio del Governatore del Distretto 108 Ib1, Danilo F. Guerini Rocco, di cui fa parte il club gallaratese: “Mi complimento vivamente con l’autore dell’appello per la sua ben nota sensibilità di europeista di vecchia data e per il suo costante impegno giornalistico a favore della storica causa europea, condividendo con tutti i Lions del Distretto questo successo che legittima in ambito nazionale il ruolo del 108 Ib1 e lo spirito di servizio dei suoi soci”.
Nei prossimi giorni, il Presidente del Consiglio dei Governatori, Naldo Anselmi, provvederà a trasmettere alle istituzioni nazionali e comunitarie l’appello del Lionismo italiano per una sollecita integrazione politica del Vecchio Continente.

1 commento:

  1. COMPLIMENTI PER QUESTA TUA GRANDE SODDISFAZIONE.
    Miriam Ballerini

    RispondiElimina

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.