18 giugno 2014

CON L'AMORE DI UN CONIGLIO di Giacomo Pedroni

CON L'AMORE DI UN CONIGLIO di Giacomo Pedroni
2013  Youcanprint
 
Un breve riassunto del libro e, in calce, il parere di un lettore:
Alessandro Sereni, trentottenne, a causa della crisi economica si ritrova disoccupato a gennaio del 2011. A ciò si aggiunge la sua ex fidanzata che gli comunica di aver deciso di convivere con un altro uomo. Senza lavoro e affetti Alessandro si rifugia nell'alcool e progetta il suicidio. A pochi chilometri da lui la crisi sconvolge anche la vita di Stefano e Fiorella. Conviventi da 3 anni e molto legati al loro coniglio Dado, devono trasferirsi in Repubblica Ceca perché l'azienda dove lui lavora si sposterà li per continuare l'attività. Costretti a privarsi di Dado, pubblicano un annuncio con cui dicono che lo regaleranno. Quella notte Alessandro, intenzionato a uccidersi, legge l'annuncio e viene colpito dallo sguardo del coniglio. Ottenuto l'animale, che lui chiamerà Pallino, in poco tempo ritornerà in lui il desiderio di vivere.
Un libro delicato, poetico che, dalla tragedia annunciata della triste storia narrata, appassiona di eguale forza ribelle e salvifica, riuscendo ad essere, al contempo, sia un urlo di vita sia un canto libero di amore assoluto per gli animali.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.