13 dicembre 2012

"Il solidarismo" di Vincenzo Capodiferro


IL SOLIDARISMO

Un saggio filosofico-politico su di un’ideologia dimenticata

 
Il solidarismo politico e metafisico è l’oggetto trattato in questo ultimo, breve saggio di Vincenzo Capodiferro, dal titolo “Sul Solidarismo. Lineamenti di un’ideologia mancante”, edito da GDS, Vaprio d’Adda, Novembre 2012. Di fronte alle grandi cappe che hanno ammantato la storia, le quali si possono riassumere in due ideocrazie dominanti, quella individualistica da un lato e quella collettivistica dall’altro, il solidarismo, come terzo polo, è passato in sordina. L’autore, lungi dal voler proporre un approccio storico, o politico, intende individuare i fondamenti teoretici e filosofici del solidarismo, ripresentandolo come una ideologia, che nulla aveva da invidiare agli altri idealtipi, tanto per adusare un termine weberiano, che hanno dominato la storia, come il liberalismo ed il socialismo, che sono solo i due termini estremi di tutta una varietà di sotto-tipologie politico-sociali. L’autore in ciò si ispira naturalmente alla tradizione della Scolastica e seguendo il principio aristotelico dell’in medio stat virtus,  mette in rilevo la persona, intesa tomisticamente come ipostasi intenzionale, quale termine medio tra il societarismo estremo e l’atomismo individualistico. Vincenzo Capodiferro nasce a Lagonegro, in Lucania, nel 1973. Si laurea in filosofia all’Università “La Sapienza” di Roma. Attualmente vive a Varese. Tra le sue opere ricordiamo: “La dittatura di Dio. Libertà e dispotismo in Nicolas Antoine Boulanger” (2006); “Sentieri di giorni beati” (2008); “La città di Giove. Giorgio Gemisto Pletone e il disegno di riforma socialista e neopagana del secolo XV” (2010); “Odi all’Ade. Poesie macabre 1909-1919 (2011).
 
Vincenzo Capodiferro

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.