22 settembre 2012

Hic sunt leones di Riccardo Scagnoli

Riccardo Scagnoli
HIC SUNT LEONES
Romanzo
Edizioni Solfanelli


“Hic sunt leones”, “Da qui in poi troverete i leoni” era il monito dei Romani a non proseguire oltre il confine conosciuto, in territori selvaggi e inesplorati, monito al quale la follia di uno scienziato risponde con una spedizione di uomini coraggiosi, ex-legionari sconfitti di Marco Antonio, destinati diversamente ai remi delle galere.
Studi oscuri e altrettanto misteriose testimonianze lo convincono a oltrepassare quel limite e a spingersi nel cuore del Sahara, certo che molto più a sud l’Africa ospiti territori rigogliosi e civiltà remote, in cui il progresso e la tecnica possono aver compiuto passi da gigante.
Al comando di due giovani tribuni, un tempo nemici giurati, sfidando la sorte e il pericolo, i quaranta “volontari” a dorso di cammello giungono a contatto con civiltà sconosciute e a loro modo affascinanti, abbarbicate su fortezze scavate nella roccia o insediate in metropoli più vaste di Roma, in possesso di conoscenze scientifiche inusitate e aldilà di ogni comprensione.
Affrontando man mano le difficoltà riservate a ogni caso, e nonostante l’ostilità e il sospetto destati all’arrivo, riescono a imporre o a influenzare le scelte, dimostrando come le qualità proprie dei guerrieri romani — valore, abnegazione, dignità — siano determinanti nella riuscita dei loro progetti e tali da cambiare il destino stesso di quelle genti e, una volta a casa, mutare per sempre anche il futuro dell’Urbe.



Riccardo Scagnoli è nato ad Ancona sessant’anni fa e da almeno quaranta si occupa di science fiction e fantasy.
È autore di molti romanzi, saggi e racconti, che ha pubblicato presso vari editori.
Alcuni suoi racconti sono passati come sceneggiature in Rai e presso case editrici straniere.
Ha fatto parte a suo tempo della factory Cremaschi La Collina-Ed. Nord, che fu uno dei trampolini di lancio della fantascienza italiana più acclarata.
Suo "L’Ultima Frontiera" e vari interventi su La Collina. Passato poi alla Fanucci, pubblicò "Il Vento Scarlatto", "Il Principe della Cometa", e i romanzi brevi "L’Ultimo Fiore della Terra" (Premio Amatrix 1982) e "Il Ballo in Maschera".
Con la Black-Out ha pubblicato l’antologia di racconti, "Polvere di Tempo".
L’ultimo libro, pubblicato dalla Media Working, è stato "Il Paradosso Golgota".
Premio World Sf Europe come migliore autore europeo nel 1982, ha da poco terminato una trilogia di heroicfantasy tratta dal poema sanscrito Mahabharata, con tre romanzi, "Il Figlio della Cometa" (che riprende in parte il precedente "Il Principe della Cometa"), "Stirpe Maledetta" e "Le Torri di Lanka".


Riccardo Scagnoli
HIC SUNT LEONES
Romanzo
Edizioni Solfanelli
[ISBN-978-88-7497-772-7]
Pagg. 232 - € 16,00

http//
www.edizionisolfanelli.it/hicsuntleones.htm

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.