04 maggio 2010

Libri: "Il caso Aum Shinrikio" di Stefano Bonino

Società, religione e terrorismo nel Giappone contemporaneo.
Presentazione di Erica Baffelli.
Edizioni Solfanelli
Pagg. 128

In seguito al massiccio attacco terroristico alla metropolitana di Tokyo nel marzo del 1995, l’Aum Shinrikyo si è imposto all’attenzione giapponese e mondiale come il più feroce movimento religioso terroristico nipponico.Setta sincretista fondata sulla figura del suo leader Asahara, l’Aum Shinrikyo si è inizialmente aperto e proteso verso la società, proponendo un sentiero comune di salvezza collettiva, ma finendo per chiudersi in se stesso in seguito ad una serie successiva di fallimenti. Con l’intento di scatenare una guerra globale, non si è limitato a dirigere le proprie energie contro i suoi nemici, ma ha preso di mira l’intera società. Mentre il racconto si sviluppa, l’organizzazione interna del movimento e la struttura esterna della società si intrecciano, si fondono e si sfumano, lasciando l’amara consapevolezza dell’intimo rapporto tra fanatismo religioso e violenza.Sostenuta da un’importante bibliografia, la storia del “caso Aum Shinrikyo” viene presentata da Stefano Bonino (IL CASO AUM SHINRIKYO, Edizioni Solfanelli) secondo una rigorosa linea cronologica, e indagata nel contesto socio-religioso del Giappone contemporaneo.
-------------------

Fonte: Edizioni Solfanelli - www.edizionisolfanelli.it

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.