07 dicembre 2008

"Le radici dell'Utopia" di Corrado Gnerre

Corrado Gnerre**
LE RADICI DELL'UTOPIA
L’incompatibilità tra utopia e giudizio cristiano
Edizioni Solfanelli
ISBN 978-88-89756-49-2

L’utopia è un’idea innocua? Assolutamente no. Essa ha sempre generato sangue… e non a caso. In questo libro si mettono in evidenza quelle che sono le radici filosofiche dell’idea di utopia. Ne viene fuori un risultato che pochi conoscono: l’utopia è strutturalmente antiumana. Per due motivi: il primo, perché si pone volutamente al di fuori dell’ordine naturale; il secondo, perché deve necessariamente poggiare su un vero e proprio delirio dell’immaginazione. Da qui un’incompatibilità irrisolvibile tra l’idea di utopia e la filosofia naturale e cristiana.
-------------------------------
**Corrado Gnerre è autore di numerose pubblicazioni, tra le quali: "La religiosità orientale. Induismo e Buddismo a confronto con il Cristianesimo" (Roma 2003); "Apologetica" (Castelpetroso 2004); "Studiare la filosofia per rafforzare la Fede" (Benevento 2005); "L’unicità del Cristianesimo" (Chieti 2007); "La verità sul caso Galilei" (Benevento 2008); "La Rivoluzione nell’uomo. Una lettura anche teologica del ’68" (Verona 2008).
-------------------------------
Fonte: ufficio stampa Tabula Fati
-------------------------------------------
Libero circuito culturale, da e per l'Insubria. Scrivici a insubriacritica@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.