16 dicembre 2008

Geografia: la densità della popolazione

Nota enciclopedica
Poiché la maggior parte delle terre emerse si trova nell'emisfero boreale del pianeta, è qui che vivono la gran parte degli oltre 6 miliardi di persone che lo abitano. Tra il 20° ed il 40° parallelo nord ci sono circa metà degli abitanti, tra il 20° ed il 60° parallelo nord ci sono quasi cinque miliardi di persone, mentre il rimanente può essere considerato equamente distribuito tra emisfero boreale e australe, dove vive solo il 10% della popolazione terrestre.
Esistono dunque zone molto poco popolate o totalmente disabitate, ma anche zone densissime. In genere viene fatta una distinzione convenzionale.
Delle zone ad altà densità, cioè con oltre 100 ab/kmq, fanno parte l'area cinese (comprendente le province orientali, le valli del fiume giallo, di quello azzurro, la Manciuria, oltre alle isole del Giappone e di Taiwan), l'area indiana (dal medio corso dell'Indo alla valle del Gange, il Bengala, Ceylon e le coste del Deccan) e l'area europea occidentale (con Inghilterra, il nord-est della Francia ed il Belgio, l'area di Parigi, la valle del Reno, il sud della Polonia, la Boemia e l'area padana italiana, Roma). Oltre a queste vi sono altre aree meno estese ad altissima densità come la valle del Nilo, l'isola di Giava, Puerto Rico e la megalopoli del nord est degli USA.

Le aree densamente popolate (da 50 a 100 ab/kmq) sono in genere continue a quelle ad alta densità e vanno per lo più a costituirne un debordamento o un completamento. Regionamento questo che vale sia in Europa che in Asia.

A media densità (10/50 ab) sono, in Europa, la Meseta spagnola, la Penisola Balcanica e la Russia; in Asia l'Anatolia e la Penisola Indocinese, in Africa il Golfo di Guinea. In America il Middle West ed il Messico.

Le aree a bassa dendità sono molto vaste, sia in Europa, nelle zone fredde, sia in Asia nelle zone secche come il Turchestan; in Africa tutta la savana è bassamente popolata, mentre in America abbiamo il Canada e le praterie del West.

Le aree a bassissima densità sono in fine quelle forestali, sia in Canada ed in Russia che in Congo ed in Amazzonia, oppure le steppe della Patagonia e dell'Asia centrale.

-----------------------

Autore: A. di Biase

Revisioni: -

Fonte del testo: "Compendio di Geografia umana", P. Dagradi - C. Cencini, Pàtron editore - Bologna

Fonte fotografica: www.gianfrancomicciche.net

-----------------------

Libero circuito culturale, da e per l'Insubria. Scrivici a insubriacritica@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.