17 settembre 2007

"L'isola dei Talismani" di Rosa Aimoni

Rosa Aimoni *
L'ISOLA DEI TALISMANI

Presentazione di Maria Pia Nervegna

Tabula fati, Chieti 2007


Il romanzo di Rosa Aimoni, L’Isola dei Talismani, ha il merito di affrontare un argomento che richiede grande fermezza e determinazione, e sul quale è necessaria una forte autocritica nei confronti di tanti occidentali che intraprendono viaggi in paesi economicamente svantaggiati con il solo fine di trascorrervi un periodo di turismo sessuale. Il turismo sessuale ha origine in una assurda, inaccettabile e pregiudiziale concezione secondo la quale la donna — adulta, adolescente o bambina che sia — può essere utilizzata come oggetto di piacere e divertimento. Accade così che ci siano stranieri di diverse nazioni che comprano per alcuni giorni le ragazze, le utilizzano al solo scopo sessuale e, una volta soddisfatti, le restituiscono alla loro miseria. Ad essere coinvolte sono spesso anche minorenni, utilizzate e sfruttate nell’oltraggio di qualunque regola etica, con il sol fine del piacere personale.
----------------------
*Nata a Milano nel 1975, Rosa Aimoni è laureata in giurisprudenza. Attualmente lavora come consulente aziendale. L'Isola dei Talismani è il suo primo romanzo.
----------------------
Libero circuito culturale, da e per l'Insubria. Scrivici a insubriacritica@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.