12 gennaio 2007

IL GRUPPO
FOTOGRAFICO
AUTOSCATTO di Miriam Ballerini

Appiano Gentile (CO), 1980.
Quattro persone, appassionate di fotografia, istituiscono il gruppo fotografico Autoscatto.
Si tratta di: Franco Fumarola, Enrico Munaretto, Gianni Pagani e Franco Tarantini.
Da subito, l’Autoscatto si distingue dagli altri foto club per la presenza di una attrezzata e attiva camera oscura.
Il gruppo si ingrandisce e arriva a racchiudere una trentina di soci. Tiene corsi di fotografia, sviluppo e stampa seguiti da almeno una ventina di allievi.
Attualmente, dopo circa due anni di fermo che potremmo definire una pausa di riflessione, l’ associazione è tornata a riunirsi, progettando programmi per il futuro.
Dopo l’avvento del digitale il gruppo ha subito una botta d’arresto: insegnare camera oscura non aveva più un suo senso e le attività sono andate via via scemando.
Oggi, si ripresenta con una veste rinnovata, con un nuovo presidente e con nuovi intenti. Quelli, cioè, di aprire la collaborazione ad altri foto club, del comasco e oltre, con i quali avere un fruttuoso scambio di idee e la possibilità di organizzare mostre fotografiche.
Inoltre, l’associazione proseguirà con l’impegno preso con il comune di Appiano Gentile, di mantenere un archivio storico.

Questo il nuovo direttivo:
Presidente Aldo Colnago
Vice presidente Ivan Buzzi
Segretario e tesoriere Francesco Lombardini.
Soci: Serrago Giancarlo, Bruno Fasola, Marinoni Giuseppe, Franco Fumarola, Enrico Munaretto, Gianni Pagani, Franco Tarantini.

Chi volesse avere informazioni può telefonare al 338-4558930 da lunedì al venerdì, dalle 19,00 alle 21,00.
Libero circuito culturale, da e per l'Insubria. Scrivici a insubriacritica@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.