19 ottobre 2006

"Giorgio Germagnoli, una vita per l'educazione alpina" - Autori vari

Autori vari
Giorgio Germagnoli
Una vita per l’educazione alpina
Alberti Libraio Editore, Verbania, 2006



Gli anni del secondo dopoguerra del Novecento furono un periodo che vide generazioni di giovani del Verbano Cusio Ossola e del Novarese scoprire le montagne delle Alpi Pennine e Lepontine. Le Alpi, negli anni della ricostruzione e del boom economico, diventarono il terreno dove vivere grandi avventure e scoprire valori positivi nella vita. In quegli anni emerse la figura di Giorgio Germagnoli, alpinista omegnese che divenne ben presto punto di riferimento per molti giovani alpinisti.

Giorgio Germagnoli (1921-1996) fu guida alpina, istruttore nazionale di sci-alpinismo ad honorem, Cusiano Benemerito, Cavaliere della Repubblica, presidente della sezione di Omegna del Club Alpino Italiano, consigliere centrale del CAl, fondatore e primo delegato del Soccorso Alpino di Omegna, presidente per trent’anni della Scuola Nazionale di Sci-Alpinismo “Massimo Lagostina”.
Germagnoli fu anche figura di rilievo nel panorama nazionale del mondo della montagna. Divenuto presidente dell’AGAI (Associazione Guide Alpine Italiane) si impegnò a lungo e con successo affinché il Parlamento promulgasse una legge di disciplina della professione di guida alpina.
Il suo impegno e la sua dedizione per l’insegnamento e la prevenzione nell’attività alpinistica trovano particolare risalto nel suo modo di trasmettere conoscenze. Il suo esempio va ben oltre la pura e semplice vita in montagna e si fonde in un messaggio sempre attuale di entusiasmo per la vita quotidiana.

Il libro, voluto dai suoi amici, è una raccolta di ricordi, testimonianze e memorie che illuminano la dimensione alpinistica e umana di Giorgio Germagnoli. Il ricco corredo di immagini a colori e in bianco/nero permette di ripercorrere, attraverso volti e montgne, una stagione irripetibile dell’alpinismo italiano.
Carlo Alberti

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti sono moderati e controllati quotidianamente.
Tutte le opinioni sono benvenute. E' gradita la pacatezza.